AREA PAZIENTI

Trapianti in aumento

L’Italia si colloca al terzo posto, dopo Stati Uniti e Spagna, per numero di trapianti eseguiti. Riferisce il Ministero della Salute che il dato di fine 2004 risulta essere molto positivo, un grande passo avanti se pensiamo che dieci anni fa il nostro Paese era, invece, tra gli ultimi posti. Va sottolineato, però, che anche le liste d'attesa si sono allungate e a fine 2004 sono stati censiti:
- circa 6.500 pazienti in attesa di un rene (tradotto significa tempi medi di attesa superiore ai tre anni)
- circa 1.500 per il fegato (un anno e mezzo di attesa)
- circa 630 per il cuore (oltre due anni di attesa).

Nel corso del 2004 sono stati eseguiti complessivamente 3.216 trapianti con un incremento del 16,7%, pari ad un numero di donatori superiore a 30/milione di abitanti.
A Niguarda, da vent’anni a oggi sono stati effettuati 751 trapianti
e nel 2005 sono stati effettuati 26 trapianti.

Autore: Patrizia Valentina Arcuri
Cookie