AREA PAZIENTI

Cenni storici e stato attuale del Programma Trapianto Cardiaco ed Insufficienza Cardiaca presso l'Ospedale di Milano Niguarda "Ca' Granda"

Nel novembre 1985 ebbe inizio l'attività di trapianto cardiaco, in Italia ed il primo trapianto venne eseguito con successo presso il Centro "A. De Gasperis" il 24 dello stesso mese.

Grazie alla competente dedizione del personale del Centro che si è dedicato, con particolare impegno, a questa attività il Programma del Centro "A. De Gasperis" si è consolidato a livello nazionale ed internazionale come una realtà di riferimento per il numero dei pazienti operati (530 a tutt'oggi, il 35% dei quali proviene da regioni diverse dalla Lombardia).

La qualità dei risultati conseguiti è espressa dalla sopravvivenza dei malati trapiantati presso il nostro Ospedale. La percentuale di successi a distanza è, infatti, considerata a livello nazionale ed internazionale uno standard di riferimento per il primato nel lungo termine.

Nel conseguimento di questi risultati un ruolo particolare è stato svolto dalla componente cardiologica che da sempre cura i pazienti in attesa del trapianto e nella fase post-rianimatoria a distanza.

L'equìpe cardiologica che cura i pazienti del Programma Trapianto parallelamente ai risultati prodotti dall'Unità di Cura per il Trapianto Cardiaco e Insufficienza Cardiaca vanta un'ampia esperienza per l'assistenza e cura dei pazienti con insufficienza cardiaca di vario grado gestendo anche pazienti portatori di "cuore artificiale" dopo la dimissione dalla rianimazione cardiochirurgica e nella fase di dimissione a domicilio: attualmente 3 pazienti in attesa dell'intervento di trapianto sono dimessi dall'Ospedale grazie a questo presidio.

Questa struttura assistenziale dotata di ambulatorio e di degenza poggia la sua attività su UN PROGRAMMA INTEGRATO PER LA CURA DELL'INSUFFICIENZA CARDIACA nelle sue diverse fasi.

L'attività clinica è svolta da 6 medici guidati dalla Dott.ssa Maria Frigerio - Responsabile Medico del Programma.

Il personale infermieristico particolarmente qualificato per i compiti a cui viene dedicato è coordinato dalla Caposala signora Rossella Gilardi presso il reparto di degenza e dall'Infermiera signora Maria Grazia Cadrobbi che svolge il ruolo di Transplant Coordinator presso la struttura Ambulatoriale.