Cardiologia 3 Elettrofisiologia


    Il Direttore F.F.

Dott. Marco Paolucci

La Struttura Complessa di Elettrofisiologia ed Elettrostimolazione Cardiaca del Centro A. De Gasperis rappresenta da molti anni un un polo di eccellenza in ambito nazionale per l’aritmologia clinica.

 

L’organizzazione della Struttura consente l’esecuzione di tutti gli accertamenti, non invasivi ed invasivi, finalizzati all’inquadramento diagnostico (Holter-ECG, monitoraggio ECG prolungato, test diagnostici per la sincope, impianto di loop recorder, studi elettrofisiologici transesofagei ed endocavitari) e di tutte le procedure di trattamento nell’ambito di una aritmologia “moderna” (impianto di pacemaker tradizionali e leadless, impianto di defibrillatori tradizionali e sottocutanei, impianto di sistemi per la resincronizzazione cardiaca e di sistemi per una elettrostimolazione “fisiologica”, ablazioni transcatetere con sistemi di mappaggio tradizionali e con sistemi di mappaggio elettroanatomico non fluoroscopico di tutte le aritmie cardiache).

 

La Struttura è inserita in un Dipartimento Cardio-Toraco-Vascolare in grado di applicare alle più diverse problematiche cliniche un reale approccio multidisciplinare sostenuto dalla costante possibilità di stretta collaborazione e confronto con cardiologi esperti di insufficienza cardiaca, di cardiopatia ischemica, di cardiologia pediatrica, di imaging (ECO, TAC, RMN), e con cardiochirurghi, chirurghi toracici, chirurghi vascolari e cardioanestesisti.

 

Ed è proprio questa multidisciplinarità che consente alla Struttura il trattamento delle problematiche aritmiche di tutti i pazienti, dai neonati ai grandi anziani, con il massimo della sicurezza anche grazie all’ausilio delle tecnologie più avanzate.

 

 

La Struttura Complessa è composta dalle seguenti unità per la diagnosi e la cura delle aritmie cardiache:

 

Sezione di degenza (Cardiologia 3): sita all’interno dell’innovativo e tecnologico Blocco Sud (BS) costruito per avvicinare le eccellenze e creare un Heart Team che possa collaborare per individuare il programma diagnostico/terapeutico migliore per ciascun paziente.

  • Degenza Ordinaria: 8 posti letto (in stanze a 2 letti) dotati di monitoraggio elettrocardiografico, destinati ai ricoveri d’urgenza ed ai ricoveri elettivi che richiedono una degenza superiore a 5 giorni (BS, secondo piano, settore Ponti Ovest).
  • Week-Hospital: 7/8 posti letto (in stanze a 2 letti) dotati di monitoraggio elettrocardiografico, destinati ai ricoveri elettivi che richiedono una degenza massima di 3-5gg (BS, secondo piano, settore Ponti Est).
  • High Care: 1/2 posti letto (in stanza singola) per pazienti “aritmologici” critici che richiedono un’elevata intensità di cure (BS, secondo piano, settore D).
  • Day Hospital/Day Surgery: 4 posti letto (in stanze a 2 letti) destinati a ricoveri per procedure diagnostico/terapeutiche che non richiedano una prolungata osservazione post-procedura (BS, primo piano, settore C).
  • Solvenza: all’interno del Dipartimento Cardiotoracovascolare sono disponibili 6 posti letto (in stanze singole o doppie, eventualmente con accompagnatore) dotati di monitoraggio elettrocardiografico e personale infermieristico dedicato, per i ricoveri in regime di libera professione e solvenza (BS, secondo piano, settore B).

Laboratorio di Elettrofisiologia Interventistica ed Elettrostimolazione cardiaca: l’attività interventistica della Divisione viene effettuata in una sala operatoria pensata per e dedicata all’elettrofisiologia, dotata di un amplificatore di brillanza ottimizzato per l’acquisizione rotazionale delle immagini e modulo per integrazione e navigazione 3D e del sofisticato sistema di mappaggio elettroanatomico Carto 3; le procedure di particolare complessità e per le quali è prevista o prevedibile una collaborazione con l’equipe cardiochiurgica vengono effettuate in una sala “ibrida” gestita in condivisione con le altre Divisioni del Dipartimento Cardio-Toraco-Vascolare. (BS, secondo piano, settore A).

 

Ambulatorio: assicura sia la presa in carico dei pazienti con necessità di iniziale inquadramento aritmologico (prime visite) che il regolare follow up dei pazienti portatori di dispositivi impiantabili (PM/ICD/ILR) o sottoposti a procedure di ablazione transcatetere (visite di controllo). (BS, piano terra, Poliambulatorio 3).

 

 

Monitoraggio remoto dei dispositivi impiantabili: la Struttura è dotata di un sistema di monitoraggio remoto dei dispositivi impiantabili (PM/ICD/ILR) che permette un puntuale controllo del funzionamento degli stessi. Attualmente sono seguiti in remoto circa 1200 pazienti portatori di dispositivi.

 

 

Nel 2021, pur in presenza di limitazioni derivanti dalla pandemia virale, la Struttura ha effettuato un totale di circa 1.000 ricoveri (circa il 65% dei quali in elezione ed il 35% in urgenza) ed eseguito circa 950 procedure interventistiche ed alcune migliaia di prestazioni ambulatoriali (visite aritmologiche, controlli e programmazioni di pace maker e defibrillatori, ECG Holter, tilt test, ecc.).

 

 

 

Attività Dipartimento Cardiotoracovascolare
A. De Gasperis - 2021

Contatti

Prenotazioni

Numero Verde di Prenotazione Regionale
  • 800.638.638
  • lun-sab: 8.00-20.00
Sportello Prenotazione di Niguarda
Area Sud, Blocco Sud
  • lun-ven: 8.00-19.30
    sab: 8.00-13.00
Area Privata
  • 02 6444.2409
  • lun-ven: 8.30-19.30
    sab: 8.30-13.00
Orario Visita Parenti
  • dalle ore 17.00 alle 17.30 (30 minuti) - un solo visitatore preferibilmente sempre lo stesso munito di Green Pass

Cookie