Cardiochirurgia Cardiochirurgia


    Il Direttore

Corrado Taglieri

Dott. Claudio

Francesco Russo

La S.C. di Cardiochirurgia ha competenze professionali ed attrezzature idonee al trattamento di tutte le cardiopatie, congenite ed acquisite, dell’età pediatrica e dell’età adulta.

 

Gli standard qualitativi, frutto di una lunghissima ed esaltante tradizione, sono elevatissimi in tutti i settori dell’attività cardiochirurgica. Eccellenze di assoluto valore, unanimemente riconosciute sono quelle che riguardano la chirurgia delle malattie valvolari, la chirurgia coronarica, il trattamento delle cardiopatie congenite complesse.

 

Di particolare rilievo è il trattamento mini-invasivo delle patologie valvolari. La sinergia dipartimentale permette il trattamento multidisciplinare endoprotesico sia dei pazienti con patologia aneurismatica dell’aorta che di quelli con stenosi aortica ad elevato rischio operatorio.


Un primato internazionale molto lusinghiero è quello conseguito nel trattamento dell’insufficienza cardiaca avanzata che può essere oggi combattuta con procedure operatorie diverse – convenzionali, mediante devices di assistenza ventricolare o mediante trapianto cardiaco.

Complessivamente dal 1985 sono stati eseguiti più di 1100 trapianti cardiaci e dal 1988 più di 260 impianti di cuori artificiali a funzionamento pulsatile, a flusso continuo o cuori artificiali totali.

 

La cardiochirurgia può contare su tre camere operatorie tradizionali a lei dedicate e una camera operatoria ibrida ad alta tecnologia dove è possibile effettuare interventi a carico degli apparati valvolari, vascolari o coronarici con l’ausilio degli ultimi ritrovati in ambito chirurgico.

 

Vengono effettuati in regime di elezione o di urgenza interventi di cardiochirurgia dell’adulto e pediatrica oltre ai trapianti di cuore e gli impianti di sistemi di assistenza meccanica al circolo.

 

 

Attività  cardiochirurgia De Gasperis Milano

    • Trattamento convenzionale di tutte le patologie cardiovascolari 
    • Cardiochirurgia mini-invasiva per il trattamento della valvola mitrale e della valvola aortica in minitoracotomia destra e sinistra o in ministernotomia. 
    • Rivascolarizzazione miocardica con e senza l’ausilio della circolazione extracorporea, con approccio mini-invasivo e ibrido
    • Tecniche riparative avanzate delle valvole cardiache sia tradizionali, quali plastiche o annuloplastiche mitraliche ed aortiche, sia innovative quali aortic valve sparing (sostituzione dell’aorta ascendente con conservazione della valvola aortica nativa) o impianto trans-apicale di neocorde sotto guida ecografica sulla valvola mitralica.
    • Trattamento diretto, ibrido o endovascolare della patologia della valvola aortica e degli aneurismi e dissezioni dell'aorta ascenente, arco aortico e discendente
    • Trapianto cardiaco con tecniche innovative quali il trasporto di cuore battente per trapianto (OCS – Transmedics)
    • Chirurgia non trapiantologica dello scompenso cardiaco quali tecniche di rimodellamento del ventricolo sinistro, la annulo-valvuloplastica mitralica riduttiva e la re-sincronizzazione cardiaca eseguita anche in minitoracotomia sinistra o toracoscopia sinistra.
    • Impianto di sistemi di assistenza ventricolare sinistra totalmente impiantabili anche con approcci toracotomici o di cuore artificiale totale
    • Assistenza meccanica al circolo “Short Term” sia per l’arresto cardiaco intra ed extraospedaliero che per la miocardite.
    • Trattamento dell’ipertensione polmonare su base tromboembolica
    • Ablazione della fibrillazione atriale isolata o associata a interventi, quali la sostituzione valvolare o rivascolarizzazione miocardica.
    • Trattamento delle complicanze meccaniche dell’infarto miocardico acuto
    • Trattamento correttivo di tutte le principali patologie cardiache congenite, neonatali e pediatriche sia intracardiache che extracardiache
    • Trattamento delle patologie del “congenito adulto” (GUCH)

 

Linee di ricerca cardiochirurgia De Gasperis Milano

    • Trapianto cardiaco
    • Trasporto di cuore battente per trapianto mediante OCS - Transmedics
    • Chirurgia non trapiantologica dello scompenso cardiaco
    • Assistenze ventricolari meccaniche
    • Trattamento percutaneo delle valvulopatie
    • Approccio ibrido al trattamento cardiochirurgico in sala operatoria ad elevata tecnologia
    • Accessi alternativi per la sostituzione valvolare aortica transcatetere
    • Chirurgia riparativa della valvola mitralica ed aortica mediante tecniche e tecnologie innovative
    • Biomarkers cardiovascolari, e imaging cardiaco (in collaborazione con IFC-CNR)
    • Trattamento cardiochirurgico a basso tasso di trasfusione

 

Aree di eccellenza - Centro di riferimento regionale e nazionale per:

  • Trapianto cardiaco
  • Assistenza ventricolare
  • Assistenza meccanica al circolo “Short Term” per l’arresto intra ed extraospedaliero mediante sistema ECMO
  • Terapia medica e chirurgica mediante ECMO per la miocardite
  • Neoplasia cardiaca
  • Chirurgia alternativa al trapianto nella miocardiopatia ischemica
  • Trattamento riparativo mini-invasivo delle valvulopatie
  • Trattamento ibrido delle patologie cardiache
  • Trattamento trans-catetere della valvulopatia aortica
  • Trattamento della patologia dell’aorta toracoaddominale sia elettivo che in regime di emergenza, sia con approccio open che endovascolare



FP7-ICT-2007: STREP VPH2 – “Virtual Pathological Heart of the Virtual Physiological Human” Approvato con finanziamento dalla Comunità Europea. Coordinatore scientifico: IFC-CNR Milano in collaborazione con Regione Lombardia e Politecnico di Milano.

Attività
Cardio Center De Gaperis
per l'anno 2017

Contatti

  • Tel. segreteria:
    02 6444.2565

Prenotazioni

Numero Verde di Prenotazione Regionale
  • 800.638.638
  • lun-sab: 8.00-20.00
Sportello Prenotazione di Niguarda
Area Sud, Blocco Sud
  • lun-ven: 8.00-19.30
    sab: 8.00-13.00
Area Privata
  • 02 6444.2409
  • lun-ven: 8.30-19.30
    sab: 8.30-13.00
Orario Visita Parenti
  • Potrà ricevere le visite di parenti e amici:
    tutti i giorni: 12.00-14.00/17.00-19.00.

    Per i pazienti di età inferiore ai 18 anni e superiore ai 65 anni può rimanere in reparto un familiare senza limite di orario.