Approccio alla dislipidemia in prevenzione primaria e secondaria

La presenza di un elevato valore di colesterolo (dislipidemia) si è rivelata negli ultimi anni il principale fattore di rischio cardiovascolare su cui si è concentrata l'attenzione dei cardiologi in prevenzione primaria (nei pazienti che non hanno mai avuto infarti ed ictus per prevenirne la prima comparsa) ed in prevenzione secondaria (per prevenire l'insorgenza di nuovi infarti ed ictus oltre il primo).

In questa pagina puoi calcolare il tuo colesterolo "cattivo" (LDL), il tuo indice di massa corporea ed il tuo rischio di avere un evento cardiovascolare nei prossimi 10 anni (progetto cuore).

Con questi dati puoi vedere sull'immagine tratta dalle linee guida della società europea di cardiologia del 2019 sulle dislipidemie quale dovrebbe essere il tuo obiettivo (target) di colesterolo LDL.

Questi link successivi ti guideranno in alcuni articoli relativi alla definizione di questi target, a quali sono le terapie consigliate in prevenzione primaria e secondaria, e a vari altri aspetti del mondo delle dislipidemie.

Calcolo del colesterolo LDL secondo formula di Friedewald

Colesterolo totale mg/dl
Colesterolo HDL mg/dl
Trigliceridi mg/dl

Calcolo dell'indice di massa corporea - IMC

I valori che possono essere indicati variano rispettivamente per il peso tra 30 kg e 150 kg e per l'altezza tra 120 cm e 210 cm.

Peso kg
Altezza cm

Calcolo del rischio cardiovascolare a 10 anni

Clicca qui per effettuare il calcolo

Target LDL

Cookie