Training on the job 2009-2010

L’ecocardiografia ha assunto un ruolo sempre più rilevante nella diagnostica cardiologica ed è diventata uno strumento diagnostico indispensabile nella pratica clinica.
Sempre maggiore è il numero dei Cardiologi, Internisti ed Anestesisti che si avvicinano alla metodica con lo scopo di acquisire le conoscenze necessarie alla corretta esecuzione ed interpretazione dell’ esame ecocardiografico. D’altra parte il rapido evolvere della tecnologia ultrasonografica con l’introduzione di nuove tecnologie comporta la necessità di un continuo aggiornamento anche in chi già si occupa di ecocardiografia.
Il Laboratorio di Ecocardiografia del Dipartimento A. De Gasperis è un Laboratorio di Alta Specialità accreditato presso la Società Italiana di Ecografia Cardiovascolare dotato di ecografi di alto livello delle principali aziende di ultrasuoni. Presso il Laboratorio operano cardiologi esperti nella diagnostica ecocardiografica e vengono eseguiti più di 12.000 esami (transtoracici, transesofagei, con contrasto ed ecostress) per pazienti ricoverati ed ambulatoriali con tutte le patologie cardiache, comprese quelle di interesse cardiochirurgico e di Cardiologia interventistica.
Le caratteristiche del Laboratorio di Ecocardiografia e del Dipartimento A. De Gasperis con la sua più che ventennale esperienza in Corsi d’Aggiornamento e Convegni lo rendono il luogo ideale per lo svolgimento di corsi teorico-pratici di ecocardiografia.

Organizzazione
I corsi prevedono la partecipazione di 5 discenti per corso.
Ogni corso prevede la frequenza del Laboratorio per 5 giorni dal lunedì al venerdì con una parte pratica che si svolgerà la mattina dalle 8.30 alle 13.30 con l’esecuzione e refertazione di esami ecocardiografici e una parte teorica che si svolgerà nel pomeriggio dalle 14.30 alle 17.30 con lezioni teoriche e lezioni interattive di revisione di casi con l’ausilio di workstation per un totale di 25 ore di lezioni pratiche e 15 ore di lezioni teoriche.
La parte pratica prevede l’affiancamento del discente ad un ecocardiografista esperto con l’esecuzione e la refertazione di almeno 50 esami ecocardiografici.
Le lezioni teoriche saranno tenute da cardiologi esperti in ecocardiografia a cui si affiancheranno cardiologi clinici e cardiochirurghi del Dipartimento Cardiologico.

Sono previsti tre diversi livelli in base alle esigenze dei discenti:
- Corso teorico-pratico di base
- Corso teorico-pratico avanzato
- Corso teorico-pratico sulle nuove tecnologie

Date dei corsi 2010
Gennaio: dal 18 al 22 (Base),
Febbraio: dal 1 al 5 (Base), dal 8 al 12 (Avanzato),
Marzo: dall'8 al 12 (Base), dal 22 al 26 (Avanzato).
Aprile, Maggio e Giugno in date da definire sono previsti corsi Base, Avanzato e Nuove tecnologie

1. CORSO TEORICO-PRATICO DI BASE indirizzato a cardiologi, internisti e anestesisti che si avvicinano alla metodica per la prima volta.
Gli obiettivi di questo corso sono:
- l’acquisizione delle basilari nozioni di fisica degli ultrasuoni, principi fisici del Doppler, anatomia ecocardiografica, principali aspetti ecocardiografici delle patologie cardiache,
- l’acquisizione della competenza necessaria per eseguire correttamente un esame ecocardiografico (dal settaggio dell’apparecchio, alla registrazione delle proiezioni ecocardiografiche standard, alla valutazione delle camere cardiache e dei flussi valvolari),
- l’acquisizione della competenza per la corretta compilazione di un referto ecocardiografico.

2. CORSO TEORICO-PRATICO AVANZATO indirizzato a cardiologi, internisti e anestesisti che già praticano la metodica e che vogliono approfondire la conoscenza in patologie cardiologiche complesse.
L’ obiettivo di questo corso è:
- l’approfondimento sulle tecniche ecocardiografiche e sulle modalità di esecuzione dell’esame transtoracico (a riposo e da stress) e transesofageo nelle diverse condizioni patologiche con particolare attenzione allo studio della cardiopatia ischemica e delle sue complicanze, delle cardiomiopatie e dell’insufficienza cardiaca, delle patologie valvolari, delle protesi valvolari e delle patologie del vaso aortico.

3. CORSO TEORICO-PRATICO SULLE NUOVE TECNOLOGIE indirizzato a cardiologi già esperti nella metodica che vogliono avvicinarsi alle sue nuove tecnologie
Gli obiettivi del corso sono:
- approfondimento sull’ECO 3 D transtoracico e transesofageo
- approfondimento sul TDI e 2D strain
- approfondimento sull’ ecocontrastografia



Informazioni

Direttori del corso: Francesco Mauri, Antonella Moreo

Sede di svolgimento: Laboratorio di Ecocardiografia del Dipartimento Cardiologico A. De Gasperis, IV piano Pad. De Gasperis, Azienda Ospedaliera Ospedale Niguarda – Ca’ Granda
Piazza Ospedale Maggiore 3, Milano
Tel 02 6444 2408-2431

Segreteria del corso: Flora Meriggi, Rosa Maiolino
Tel 02 6444 2344- 02 6444 2309

Segreteria organizzativa: Victory project congressi
Tel +39 02 89 05 35 24 Fax +39 02 20 13 95

Quota d'iscrizione: € 900, 00 + IVA (nella quota di iscrizione sono compresi i Ticket Lunch presso la mensa dell’Ospedale e il materiale didattico):

Caratteristiche ai fini dell’ECM

E’ previsto accreditamento ECM

Target: il corso è diretto a Cardiologi, Internisti ed Anestesisti

Tipologia di intervento: corso teorico-pratico finalizzato allo sviluppo continuo professionale

Svolgimento e controllo qualità: esecuzione diretta da parte dei partecipanti di esami ecocardiografici sotto stretta guida di tutor; lezioni teoriche su singoli temi con discussione interattiva; lezioni interattiva su workstation. E’ prevista distribuzione di materiale didattico
Controllo frequenza con firma all’inizio e fine della giornata, per ogni giornata.
Verifica apprendimento mediante quiz e prova pratica
Prevista scheda valutativa dell’evento compilato dai partecipanti e previsto invio di tale scheda al ministero.



Documentazione:

02/12/2009