Strumenti per la riabilitazione cardiologica

La Cardiologia Riabilitativa del De Gasperis Cardio Center ha l’obiettivo di favorire nel paziente cardiopatico la piena ripresa dell’attività fisica e lavorativa, migliorare la qualità della vita e incidere positivamente sul successivo decorso clinico.

 

Il nostro obiettivo: una riabilitazione innovativa

 

Che cosa vogliamo fare?

  • Vogliamo dotare la Cardiologia Riabilitativa di sei cyclette un po’ speciali che consentono un allenamento aerobico modulabile dei pazienti: tecnicamente si chiamano cicloergometri e sono dotate di una resistenza elettromagnetica che permette di modificare il carico di lavoro del paziente da 5 a oltre 200 watt.
  • Vogliamo sostituire con apparecchiature più moderne e complete il sistema di monitoraggio elettrocardiografico per la valutazione della frequenza cardiaca e di eventuali aritmie durante l’allenamento.
  • Vogliamo implementare un sistema computerizzato per gestire i programmi personalizzati di training fisico.
  • E vogliamo rendere disponibile un nuovo sistema per prove da sforzo.

 

A che cosa servirà il nostro intervento?

 

A rendere più efficace il percorso cardioriabilitativo dei pazienti. Questa funzione oggi è conosciuta come Macroattività Ambulatoriale Complessa che coinvolge diverse figure professionali: cardiologi, infermieri, fisioterapisti, dietisti, dietologi, psicologi e, se necessario, altri specialisti.


A usufruire dei benefici dei nuovi dispositivi saranno i pazienti che accedono all’ambulatorio della Cardiologia Riabilitativa per 2-3 ore al giorno, per un periodo di 4-5 settimane. Complessivamente gli accessi
sono circa 3mila l’anno. In prevalenza, sono pazienti che hanno avuto un infarto miocardico e/o angioplastica coronarica, o con insufficienza cardiaca, arteriopatia periferica o altre patologie cardiovascolari.

 

Come puoi aiutarci?

Sostenendo in progetto con una donazione. Clicca qui per scoprire in quali modi.

 

 

 

Potrebbe interessarti

- Esercizio fisico e riabilitazione nella prevenzione cardiovascolare

- Il percorso cardioriabilitativo proposto dal De Gasperis Cardio Center

 

03/08/2018