Il cuore in 3D - Ci dai una mano?

La nostra fondazione ha deciso, nell’ambito della sua azione a favore del De Gasperis Cardio Center, di dotare il Dipartimento di una sonda ecografica transesofagea tridimensionale per migliorare le diagnosi e il monitoraggio dei pazienti. Ci aiuti a raggiungere questo obiettivo?

 

Che cos’è una sonda transesofagea tridimensionale

La sonda transesofagea tridimensionale è il frutto degli enormi progressi fatti dalla tecnologia in campo ecografico.
Rispetto agli apparecchi tradizionali, le sonde transesofagee di nuova generazione permettono di ottenere informazioni tridimensionali molto dettagliate sulle alterazioni delle valvole cardiache e del cuore in generale.

 

Tecnologia innovativa in buone mani

Una tecnologia sofisticata viene sfruttata al meglio se a gestirla sono mani esperte: gli ecocardiografisti del De Gasperis Cardio Center sono particolarmente specializzati e svolgono un numero di procedure elevatissimo.


I cardiologi delle diverse branche, i rianimatori, gli emodinamisti, i cardiochirurghi e gli aritmologi del Dipartimento si rivolgono a loro, sia per monitorare le procedure e gli interventi chirurgici, sia nei casi di urgenza ed emergenza: l’aiuto diagnostico, infatti, è fondamentale per formulare diagnosi rapide e precise e trattare al meglio il malato.


Insomma, una sonda transesofagea tridimensionale dedicata alle sale operatorie, all’emodinamica e alle urgenze sarebbe di grandissimo aiuto per tutto il Cardio Center.

 

 

Perché sono importanti le immagini del cuore in 3D

Semplice: facilitano il lavoro di chirurghi, emodinamisti ed aritmologi, e permettono di fare diagnosi
più accurate. In altre parole, sono importanti per assicurare ai malati la cura migliore.


Inoltre, colmano una ‘lacuna’: l’evoluzione della chirurgia e del trattamento delle valvulopatie ha permesso
di adottare approcci sempre meno invasivi, ma sempre più “ciechi”; data l’impossibilità di una visione
diretta, serve un “occhio alternativo” e solo l’ecocardiografia lo può offrire.


In 3D è meglio!

 

 

Come puoi aiutarci

Per sostenere il progetto fai una donazione, nella modalità a te più consona, segnalando il nome del progetto “CUORE IN 3D – SONDA TRANSESOFAGEA TRIDIMENSIONALE”

30/11/2018