I nemici del cuore: L'ultima sigaretta

Smettere di fumare è utile a tutte le età.

Pensa solo che dopo meno di dieci anni dalla cessazione del fumo anche un forte fumatore può avere un rischio cardiovascolare pari a quello di un suo coetaneo che non ha mai fumato.

Quindi occorre impegnarsi, insieme al proprio medico e magari con l’aiuto di un centro per la disassuefazione.
Ecco qualche consiglio utile, se davvero sei deciso.

1. Sceglio il momento giusto.
Per dire addio alla sigaretta, meglio evitare i momenti di superlavoro.

2. Non perdere tempo.
E’ difficile riuscire calando drasticamente il numero di sigarette. Meglio dire basta una volta per tutte.

3. Vinci la schiavitù.
Oltre alle spese per le sigarette, fumare significa dipendere da qualcosa. Ribellati.

4. Cambia arredamento.
Togli le cose che ricordano il fumo, come i portacenere ed i pacchetti di sigarette eventualmente presenti.

5. Modifica le abitudini.
Non fare ciò che era legato all’accensione della sigaretta. Cambia strada se accendevi sempre in corrispondenza di un punto prestabilito.

6. Divertiti risparmiando.
Non fumare ti fa risparmiare. Metti da parte i soldi e pensa alle vacanze o ai tuoi hobby cui potri dedicare più spazio.

7. Muoviti, ora puoi.
L’attività fisica ti fa risparmiare meglio e ti evita di prendere peso dopo l’addio alle sigarette.

RICERCA

Cerca negli approfondimenti
e negli articoli:

ARTICOLI

LA VOCE DEL CUORE