Alimentazione: Consigli in cucina

Pochi semplici suggerimenti per aiutarvi a gustare i vostri piatti preferiti senza trascurare la salute:

  • Usate pochi condimenti, senza eliminarli del tutto.


  • Cuocete i cibi a fuoco moderato. Oltre a risparmiare il gas, non distruggerete le proprietà nutritive dei cibi, che per cuocere bene hanno bisogno di calore costante e non eccessivo.


  • Non soffriggete le verdure tritate per ragù, risotti, carni al sugo, ecc., ma stufatele con poco sale e condimenti, fuoco basso e tegame coperto. In questo modo gli ortaggi potranno cuocere nella propria acqua, con pochi grassi e senza il rischio di bruciare.


  • Mettete un coperchio sulla pentola durante la cottura. Usate pentole proporzionate alla quantità di cibo da preparare. Questo vi permetterà di dosare i condimenti.


  • Usate spesso il forno. Risparmierete sul tempo, evitando di mescolare il cibo perché non attacchi. Inoltre, carni e pesci cuociono meglio in forno che sul fornello. Gli stessi sughi possono essere lasciati in forno ad addensare.


  • Tutte le volte che si può, condite a crudo, con olio extravergine di oliva.


  • Per friggere usate olio extravergine d'oliva che sopporta bene le alte temperature. Se pensate di "risparmiare" con oli meno pregiati, ricordate che la salute non ha prezzo.


  • Abbondate con le erbe aromatiche e le spezie, che vanno aggiunte sempre all'ultimo momento e cotte poco, altrimenti perderebbero profumo e sapore.


  • Salate poco. Troppo sale rovina i cibi e le arterie.


  • Imparate a personalizzare le ricette in base ai gusti della famiglia e alle buone abitudini alimentari.


  • Autore: Patrizia Valentina Arcuri

    RICERCA

    Cerca negli approfondimenti
    e negli articoli:

    ARTICOLI

    LA VOCE DEL CUORE