Alimentazione: Insalatina primavera

I cambi stagionali sono un periodo delicato per il nostro corpo.
L’arrivo della primavera coincide spesso con una grande spossatezza fisica e mentale.

Le prime giornate di sole ci sorprendono, soprattutto per chi vive in città, con un colorito malsano e con qualche chilo in più accumulato durante l’inverno. Come rimediare? Per prima cosa cerchiamo di vincere la pigrizia e camminiamo ogni volta che ci è possibile.

Approfittiamo delle giornate che si allungano per fare qualche esercizio all’aria aperta soprattutto nei fine settimana quando abbiamo più tempo.

Anche dare l’opportuna importanza all’alimentazione può aiutare a tornare ""in forma"". Non ci stancheremo mai di ricordare l’importanza che frutta e verdura rivestono nella nostra dieta; esse contengono vitamine, sali minerali e fibre, parti indigeribili costituite per lo più da cellulose ed emicellulose che hanno la caratteristica di assorbire acqua e gonfiandosi riducono il problema dell’intestino pigro. Sono consigliate almeno quattro o cinque porzioni al giorno suddivise fra frutta e verdura.

Vediamo ora di scegliere insieme quelle che contengono sostanze utili ad affrontare meglio il passaggio stagionale e i primi caldi.
I cavolini di Bruxelles sono ricchi di riboflavina che è molto importante nel metabolismo cellulare; aumenta gli anticorpi e riduce l’anemia. Diamo largo spazio anche a peperoni verdi , kiwi, pompelmo, fragole, pomodori e spinaci crudi i quali contengono abbondantemente la vitamina C che protegge i capillari, riduce la formazione di vene varicose (con i primi caldi è bene pensarci) e aumenta la resistenza a infezioni e allergie.

Le verdure verdi, i piselli e la lattuga contengono soddisfacenti quantitativi di vitamina E che riduce il colesterolo, aumenta il tono muscolare e di nuovo protegge i capillari.

Con l’attività fisica aumenta la sudorazione, è quindi necessario reintegrare la perdita di sali minerali come il potassio con banane, patate e pesche.

Le banane contengono anche il manganese che insieme al potassio aumentano la forza di contrazione muscolare e riducono la stanchezza fisica.

Abbiamo qui ricordato solo alcuni vegetali che possono aiutarci nei passaggi di stagione proprio perché frutta e verdura sono spesso il fanalino di coda della nostra alimentazione che invece deve essere il più possibile varia ed equilibrata.

RICERCA

Cerca negli approfondimenti
e negli articoli:

ARTICOLI

LA VOCE DEL CUORE