Alimentazione: Cioccolata mon amour

I ricercatori della John Hopkins University School of Medicine affermano che 30 grammi circa di cioccolato al giorno possono ridurre il rischio di un attacco cardiaco di circa il 50%.
Il cacao, quindi, potrebbe avere lo stesso effetto dell’aspirina che viene prescritta nella prevenzione degli attacchi cardiaci.
Si pensa che le sostanze chimiche contenute nei semi di cacao abbiano effetti biochimici simili all’aspirina nella riduzione dell’aggregazione piastrinica. Infatti, le piastrine di coloro che consumano cioccolato con una certa regolarità si aggregano più lentamente di quelle di chi non ne fa uso.

Autore: Patrizia Valentina Arcuri

RICERCA

Cerca negli approfondimenti
e negli articoli:

ARTICOLI

LA VOCE DEL CUORE