Alimentazione: Arterie più pulite con l'olio di riso

Il riso è conosciuto da tutti come un alimento sano ed energetico.
Pochissimi conoscono invece l'olio di riso, uno dei componenti minori contenuti nel seme completo del riso, che ne rappresenta il 2% in peso.

Più precisamente l'olio è contenuto nella pula e nel germe, parti presenti nel riso grezzo (integrale) eliminate meccanicamente nelle operazioni di sbianca.
Le popolazioni delle regioni asiatiche furono le prime ad utilizzare quest'olio.

In Europa e negli Stati Uniti la produzione d'olio di riso è cominciata nel 1992, risultato degli studi positivi sugli effetti salutistici dei suoi componenti, della ricerca di alimenti funzionali e delle buone caratteristiche organolettiche.

L'ottenimento dell'olio di riso non è cosa facile, soprattutto se si vogliono preservare nell'olio quelle valenze che lo differenziano dagli altri oli vegetali come mais, girasole, soia …

La pula e il germe da cui si estrae l'olio sono, infatti, sostanze dotate di forte attività enzimatica e bisogna utilizzare particolari tecniche per impedire che i fenomeni ossidativi distruggano la maggior parte delle sostanze veicolate con l'olio.

Tra le sue particolarità vi è il profilo lipidico composto mediamente dal 17% d'acidi saturi, 42% d'acidi monoinsaturi e 39% d'acidi polinsaturi.

Ha inoltre un contenuto del 2% circa d'acido alfa linoleico, un componente della famiglia degli omega 3.

Tale composizione conferisce un vantaggio sotto il profilo alimentare per la stretta sinergia tra la composizione lipidica e la componente non lipidica dell'olio.

Il profilo è quindi interessante per quanto riguarda l'attività anticolesterolo.

Questo profilo è comunque riscontrabile in altri oli e quindi da solo non ne giustifica la preziosità.

Le cose cambiano se si prendono in considerazione i componenti insaponificabili dell'olio di riso.

È infatti sulle frazioni dei componenti insaponificabili, che i ricercatori hanno sperimentato in vitro ed in vivo gli effetti più interessanti per la salute.

Che cosa sono i componenti insaponificabili? Sono convenzionalmente chiamate tali quelle sostanze presenti nell'olio che non sono trigliceridi, ma sono in questi solubilizzate.
Il più semplice esempio è la clorofilla, che dona all'olio il caratteristico colore verde.

Questi componenti, sino a poco tempo fa poco considerati dalla dietologia, e identificati con il nome di non nutrienti, sono ora fonte di una vasta ricerca, per le interazioni che hanno con i metaboliti.

L'olio di riso, oppurtunatamente trattato e raffinato è uno degli oli più ricchi d'insaponificabile.

Ha un contenuto elevato di steroli, tocoferoli, tocotrienoli, le note sostanze antiossidanti che contrastano l'invecchiamento delle cellule.

Un componente caratteristico dell'olio di riso, che lo differenzia dagli altri oli, è chiamato gamma orizanolo.

Chimicamente il gamma orizanolo è uno sterolo.

Sono attribuite a questo componente delle spiccate doti antiossidanti sulle membrane cellulari e di diminuzione del tasso di LDL.

Tra quelli in commercio in Italia, l'olio di riso Scotti è risultato il prodotto più valido per la presenza maggiore di gamma orizanolo.

Il consumatore che desidera utilizzare l'olio di riso per la propria dieta a scopo salutistico preventivo o curativo deve prestare molta attenzione all'informazione volontaria del produttore riguardo ai contenuti di gamma orizanolo.

Valori significativi partono da un contenuto minimo dello 0,4% ma maggiore è il suo contenuto e maggiore sarà l'impatto antiossidante e anticolesterolo (sugli oli raffinati può raggiungere valori prossimi ad 1%).

È bene tenere presente che per preservare intatto l'effetto antiossidante dei suoi elementi è necessario utilizzare l'olio di riso a crudo, sebbene i test hanno evidenziato che alle alte temperature mantiene capacità di resistenza senza subire alterazioni.

L'olio di riso costituisce, dunque, un gustoso e delicato condimento ideale su insalate miste, vegetali in genere, primi piatti (esalta, ad esempio, il sapore dei risotti e delle insalate di riso) e su particolari pietanze. Ciò lo rende adatto ad un moderno regime alimentare vario ed equilibrato per tutti.

Per informazioni riguardanti l'olio di riso SCOTTI contattare il numero verde: 800 289175

RICERCA

Cerca negli approfondimenti
e negli articoli:

ARTICOLI

LA VOCE DEL CUORE