Alimentazione: Antiossidanti: dove?

Abbiamo visto quanto è importante incrementare l'apporto di sostanze antiossidanti per via alimentare, vediamo in quali prodotti questi sono principalmente contenute:

CAROTENOIDI (precursori della vitamina A): carote, pomodori, agrumi, albicocche, mais, spinaci. Come VITAMINA A è presente nel latte e nei formaggi, nelle uova, nelle interiora;

VITAMINA C: agrumi, frutti di bosco, uva, cavoli, spinaci, peperoni, melone;

VITAMINA E: oli vegetali, grassi animali, oli di pesce, uova, frutta secca, cereali integrali;

SELENIO: mais, riso, legumi, funghi, carni, crostacei, tonno, uova;

FLAVONOIDI: in diversi tipi di frutta e verdura, in alcune bevande come il tè, il vino e la birra.

Il consumo soprattutto di frutta e di verdura è indispensabile se si vuole aumentare l'apporto di antiossidanti naturali che comunque sono presenti anche in altri alimenti come i prodotti di origine animale e gli oli.

Consumare un pasto completo, comprensivo di una buona porzione di verdura, meglio fresca, di una macedonia e di un bicchiere di vino può essere un primo, facile suggerimento per introdurre antiossidanti, soprattutto in condizioni di stress e per fumatori.

Ricordate che il contenuto di tali sostanze negli alimenti può essere sensibilmente ridotto dalle modalità di preparazione: cottura, preparazione di succhi, conservazione per lunghi periodi.

Autore: Roberta Spiti

RICERCA

Cerca negli approfondimenti
e negli articoli:

ARTICOLI

LA VOCE DEL CUORE